Ricetta: Polenta morbida con fonduta di Parmigiano Reggiano e funghi porcini

Ricetta: Polenta morbida con fonduta di Parmigiano Reggiano e funghi porcini

La stagione è propizia: la temperatura si è abbassata e l’umidità permette al sottobosco il clima ideale per la crescita dei funghi porcini. Per il Parmigiano Reggiano il momento è sempre buono, il rigido protocollo di produzione garantisce che ogni forma sia rappresentante della sua inimitabile qualità.
Cosa aspettate? Portate a bollore l’acqua, aggiungete sale a piacimento e farina poco alla volta mescolando energicamente e con movimento continuo; abbassate il fuoco e lasciate cuocere per circa 30 min senza smettere di mescolare.

Rigorosamente a “bagnomaria”, riscaldate del latte, aggiungere il Parmigiano Reggiano grattugiato – se possibile di due stagionature diverse – e del formaggio a pasta molle tagliato a dadini. Lasciate cuocere fino a quando i formaggi si saranno completamente sciolti, poi passate la fonduta al colino.
Nel frattempo pulite i porcini, tagliateli a fette sottili e saltateli in una padella con olio extravergine d’oliva, sale e pepe, aggiungendo a fine cottura del prezzemolo fresco tritato.
Per servire, depositate due mestoli di polenta direttamente sui piatti, aggiungete la fonduta e completate il tutto con una cucchiaiata di funghi porcini.
Al Caseificio la Madonnina la gustiamo così.

Polenta morbida con fonduta di Parmigiano Reggiano e funghi porcini

One thought on “Ricetta: Polenta morbida con fonduta di Parmigiano Reggiano e funghi porcini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Privacy & Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione del sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Continua