Parmigiano Reggiano: quale vino abbinare?

Parmigiano Reggiano: quale vino abbinare?

Parmigiano Reggiano e Lambrusco sono un binomio classico dell’antipasto italiano. Ma accanto alla tradizione è sempre indispensabile poter contare anche su fantasia e creatività. Quindi quando la domanda è “Parmigiano Reggiano: quale vino abbinare?“. La risposta non é mai una sola, per fortuna!

Una buona regola generale è sicuramente quella di usare un vino sempre più strutturato e corposo, quanto più sono numerosi i mesi di stagionatura del tuo Parmigiano. Un 12 mesi ad esempio andrà benissimo con un bianco frizzante, così come con un buono spumante classico.

Un 24 mesi potrà essere molto apprezzato con un vino rosso giovane. Fino ad arrivare ad una stagionatura maggiore, che conferisce al formaggio più complessità. Potrà essere quindi apprezzato al massimo anche con vini rossi importanti ed estremamente strutturati.

Oltre ai canonici abbinamenti suggeriti dalla tradizione, ti consiglieremo i migliori vini da formaggio e i migliori vini da antipasto. Per scoprire nuovi accostamenti e provare insieme nuove strade!

Vini da abbinare ai formaggi

Scegliere dei buoni vini da abbinare ai formaggi non è sempre facile. Come del resto decidere in generale ogni accostamento vino/cibo. Vale sempre la pena però provarci, per avere la certezza di valorizzare al massimo ogni materia prima della nostra tavola.

E per dare la giusta importanza ai nostri sforzi in cucina. Perché rischiare di vanificare ore e ore di impegno ai fornelli solo per non avere avuto la curiosità di sperimentare? Anche un buon abbinamento da proporre ai nostri ospiti può fare la differenza.

Solitamente una buona tattica è quella di accompagnare formaggi a vini che provengono dalla stessa zona geografica. Questo perché la prossimità di clima e di terreno favoriscono assonanze di odori e sapori. Capaci di bilanciarsi e di valorizzarsi a vicenda.

Da un punto di vista più specialistico invece è importante ricordare che la nota finale amarognola di quasi tutti i formaggi si combina bene con il tannini del vino, smorzandola un po’. Non solo un piacevole rito pre-cena, quindi, ma un binomio felice anche per motivi scientifici.

I migliori vini da antipasto

Come ti diciamo spesso la tradizione non si tocca

Da secoli il sapore del Parmigiano Reggiano si sposa all’aroma inconfondibile del Lambrusco. Un matrimonio dettato dalla consuetudine, dalla vicinanza geografica in cui queste due eccellenze vengono prodotte. Ma soprattutto dai sapori che queste due prelibatezze del made in Italy insieme riescono a sprigionare. Parmigiano Reggiano: quale vino abbinare? Scoprilo con il Caseificio La Madonnina

Provali ad esempio insieme anche in un risotto: vedrai che prelibatezza! In questo caso infatti sarà sufficiente far sfumare il riso con del Lambrusco invece che con il classico vino bianco secco. Sul fuoco il tuo risotto prenderà un caratteristico color rossiccio, che lo renderà subito speciale.

Al termine della cottura fallo mantecare con una crema realizzata con un po’ di latte e parmigiano, invece che con il classico burro. Sentirai che cremosità e che rotondità di sapori: i tuoi ospiti non potranno che esserne colpiti!

Cercando strade meno scontate, invece, un’ottima scelta da fare parlando di vini e formaggi è sicuramente quella che vede l’utilizzo di un buon Monterosso Val d’Arda.

Si tratta di un vino giallo paglierino, con una gradazione alcolica abbastanza importante per un bianco, intorno agli 11% vol. Il suo gusto è aromatico, fruttato e floreale. Questo lo rende sensazionale oltre che con il Parmigiano Reggiano, anche insieme ai nostri salumi. Ma non solo: provalo anche la pasticceria secca e con primi piatti robusti!

Sicuramente un altro degli abbinamenti che risultano più golosi per un antipasto o un aperitivo tra amici è quello con la Malvasia. Questo è un vino di colore giallo paglierino con riflessi dorati. Il suo profumo fresco e fruttato, insieme al suo sapore morbido ed equilibrato lo rendono perfetto con salumi e formaggi.

La sua temperatura ideale di servizio si aggira intorno agli 8°C.

…non solo vini da formaggio: i liquori

Abbinamenti sicuramente meno popolari, ma che possono comunque dare grandi soddisfazioni sono quelli con alcuni liquori. Sì, hai capito bene! Perché infatti non abbinare le note erbacee o fruttate di alcuni digestivi con dolci che vedono la presenza di formaggi? Come appunto ad esempio il nostro Parmigiano Reggiano.

Un’idea che ti consigliamo sicuramente di provare è quella di accostare un buon gelato al Parmigiano (qui la nostra ricetta) con un bicchierino di Fragolino. Grazie alle fragoline di bosco usate per produrlo, infatti, il suo aroma è dolce e asprigno. Perfetto quindi sia come digestivo, che ideale per insaporire questo dessert.

Un’altro accostamento inconsueto ma ricco di potenzialità è – per gli stessi motivi – quello con il Nocino. Questo digestivo é ottenuto dal mallo delle noci non ancora giunte a maturazione. Provalo: anche lui insieme al gelato ti darà molte soddisfazioni! 

Parmigiano Reggiano: quale vino abbinare? Ora sai cosa rispondere!

Un buon gelato al Parmigiano Reggiano è un'ottima idea per un dolce estivo. Provalo in abbinamento con del Fragolino!

Articolo curato dall’Ufficio Stampa di Giroidea.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *